the People's Game

  • I support SD

    I support SD
  • Supporters Direct

    Supporters Direct
  • Football Supporters Europe

    Football Supporters Europe
  • Venezia United

    Venezia United
  • Sogno Cavese

    Sogno Cavese
  • sosteniamolancona

  • MyRoma

    MyRoma
  • paperblog

Tornano i Fans United Day, ora a sostegno del Plymouth Argyle

Posted by thepeoplesgame su 23 settembre 2011

Tornano le giornate dei Fans United, ribattezzate ora Fans Reunited, iniziative rimaste nella storiaa del tifo inglese e ora riproposte dal supporters trust del Plymouth Argyle, club che rischia di scomparire per problemi finanziari, per le prossime due partite interne, il 24 settembre e l’8 ottobre.

Il primo Fans United Day si tenne a Brighton nel 1997, poi sono servite ad aiutare altri club, come York, Wrexham ed anche il Wimbledon prima del fattaccio del 2002. Pur senza i mezzi tecnologici oggi, erano campagne basate sul passaparola che ottenevano un grande successo, portando nello stadio della squadra che aveva bisogno di supporto e solidarietà il calore ed i colori dei tifosi di tante altre squadre inglesi, di città e categorie diverse, ma anche del continente. Ci sono cose che vanno ben oltre le rivalità calcistiche, e che mettono in evidenza come a unire i tifosi molto sia più di quanto li divide.

Sono tanti e diversi i modi suggeriti per prendere parte alla nuova edizione dell’iniziativa, dalla donazione di denaro all’organizzazione di eventi al passaparola sia reale che virtuale, sfruttando in particolare i social network, oltre ovviamente alla presenza allo stadio nelle partite designate. Oppure, all’indossare qualcosa di verde ovunque capiti di essere nel “Go green Day”, oggi: sono i colori del Plymouth Argyle, da mostrare, spiegandone il perché, come segno di supporto verso il club, i giocatori, lo staff, i tifosi. I sostenitori del Brighton and Hove Albion vestiranno il verde durante la loro partita di stasera contro il Leeds come modo per ricambiare il sostegno ricevuto nel 1997.

Fans – Reunited – will never be defeated!

Da leggere: l’articolo di David Conn per il Guardian.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: