the People's Game

  • I support SD

    I support SD
  • Supporters Direct

    Supporters Direct
  • Football Supporters Europe

    Football Supporters Europe
  • Venezia United

    Venezia United
  • Sogno Cavese

    Sogno Cavese
  • sosteniamolancona

  • MyRoma

    MyRoma
  • paperblog

FSE: news da Polonia ed Ucraina verso Euro 2012

Posted by thepeoplesgame su 10 gennaio 2011

Nel quadro del Fans’ Embassy Go East Project, FSE ha supportato sette eventi “Fans’ Actions” in Polonia e Ucraina, i paesi che ospiteranno EURO 2012. Le attività di successo sono state organizzate dai tifosi di calcio da Danzica a Donetsk, compresi tornei internazionali, attività sociali e tavole rotonde. Tutti le iniziative dei tifosi sono stati oggetto di consenso e sostegno proattivo dei principi fondamentali di FSE.

“Il tifo come linguaggio universale”
La mostra fotografica “Il tifo come linguaggio universale” ha messo la passione espressa ogni settimana da milioni di tifosi di calcio di tutto il mondo in primo piano. L’obiettivo della mostra in Cracovia Galeria 2 Swiaty era semplice: mostrare i tifosi di calcio e la cultura del tifo in un modo più positivo e meno unilaterale di quello in cui sono presentati dai media. 28 istantanee di alta classe da stadi di calcio in 16 diversi paesi, non solo hanno costurito la cornice della mostra fotografica, ma sono state anche la base per un album di 96 pagine patinate che è stato presentato durante la manifestazione di apertura. Il 9 settembre il club Pauza a Cracovia ha ospitato un vivace dibattito diviso in due parti: la prima è stata dedicata al tifo a Cracovia, la seconda a una discussione tra i sociologi, il capo del fan project a Wroclaw e il vice presidente di Hutnik Cracovia, un club che è stato rifondato dai suoi tifosi in seguito del fallimento (lungo linee simili a quelle del modello di AFC Wimbledon o Austria Salisburgo.

Le più grandi azioni a Cracovia e Leopoli
Hutnik Cracovia è stato anche il fulcro del FSE Action Fans, quando l’associazione Nowa Hutnik 2010 ha organizzato “Benvenuti a Nowa Huta”, uno degli elementi più importanti delle celebrazioni del 60° anniversario del Hutnik Cracovia Sports Club. Più di 2500 tifosi, di cui 300 tifosi ospiti, ha partecipato alla partita tra Hutnik Cracovia e 1. FC Magdeburg. I sostenitori delle due squadre hanno creato una meravigliosa atmosfera durante tutta la partita – hanno  fatto il tifo ed hanno cantato costantemente, con i tifosi tedeschi che cantavano le canzoni polacche, ed i tifosi polacchi che cantavano quelle tedesche. Entrambe le parti hanno preparato coreografie speciali e grandi spettacoli pirotecnici. “Grazie a questo evento e il sostegno internazionale di FSE siamo riusciti a convincere politici locali, sponsor e media che siamo le persone giuste per gestire il club”, ha detto Adam Gliksman, Vice-Presidente della Hutnik Cracovia, poco dopo le celebrazioni. L’organizzazione dei tifosi Go Karpaty ha organizzato il proprio torneo annuale internazionale tra tifosi, Eurofan, a Leopoli, una delle città ospitanti di EURO 2012. Quest’anno 12 squadre, provenienti da Svezia, Galles, HSV, Zenit San Pietroburgo, Liverpool e Bohemians Praga, hanno giocato in quattro gruppi su quattro diverse campi in tutta la città. 400 spettatori hano seguito la semifinale e la finale nel vecchio stadio a Leopoli. A differenza di evento dello scorso anno che è stato oscurato da episodi negativi provocati dai sostenitori di estrema destra che ha interrotto la partita finale, il torneo di quest’anno, grazie anche alla consulenza e al sostegno fornito dal FSE, ha potuto essere notevolmente migliorata e, quindi, ha portato ad una diversa esperienza, tranquilla e piacevole per tutti. Prima della partita finale, quasi tutte le squadre partecipanti hanno offerto regali per un orfanotrofio a Leopoli. Il torneo si è concluso con una cerimonia di premiazione per i tifosi per la Coppa del Mondo 2010, e una festa di saluto nella più grande discoteca della città.

Le attività sociali per i bambini a Danzica e Katowice
Lwy Polnocy, un club di tifosi del Lechia di Danzica, membro di FSE,  ha organizzato un torneo di calcio con 16 squadre giovanili provenienti da case famiglia per bambini e un istituto per giovani delinquenti. I bambini, tutti di età compresa tra i 6 ei 17 anni, hanno giocato in due gruppi nello stadio del Lechia Danzica, su un campo artificiale. Tutti insieme 130 giocatori, tra cui due squadre femminili e due squadre miste, sono stati in competizione per il trofeo (o semplicemente si sono divertiti con castello gonfiabile). Ci sono stati anche squadre provenienti da Trzepowo, circa 120 km da Danziza e da Wroclaw, con i quali i tifosi del Lechia hanno un’amicizia ufficiale.
Da aprile a giugno la terza edizione della Lega della Gioventù “Liga Pi lkarska” per i bambini vulnerabili, organizzato dalla Via Slesia, un’iniziativa sociale dei tifosi della regione Slesia, ha avuto luogo a Katowice. Il campionato è stato giocato da sette squadre giovanili di età compresa tra 10 e 16 ani. Le squadre sono state formate da centri sociali, orfanotrofi o dal cattolico Children Foundation, e sono state seguite da assistenti sociali. In tutto ci sono stati sei giorni di partite ed un grande finale con le squadre giovanili di altre città,  alla presenza di dirigenti del GKS Katowice.

Tornei internazionali a Donetsk e Stalowa Wola
Donetsk è stata la sede del Torneo interculturale dell’Amicizia. Studenti stranieri e sostenitori provenienti da Cina, Siria, Palestina, Nigeria e altri che frequentano l’Università Nazionale di Economia e Commercio (ribattezzata in onore Michael Tugan-Baranovskiy) hanno mostrato che il calcio unisce ed il razzismo divide. Sono stati gli studenti a scegliere il giocatore più importante di ogni squadra e in una enorme conferenza stampa con la partecipazione del sindaco di Donetsk, gli organizzatori del DonNUET fan club hanno presentato il team internazionale di Donetsk per l’anno 2010. L’organizzazione di tifosi SK Stal Stalowa Wola ha organizzato la seconda edizione del torneo internazionale di tifosi nel loro stadio, al campo di allenamento dello Stal Stalowa Wola. Circa 200 giocatori in 16 squadre hanno cercato di impressionare i 500 spettatori con le loro capacità tecniche. Un vasto programma di contorno, con concerti dal vivo, spettacoli di danza, barbecue e un pull-up della concorrenza ha completato l’evento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: