the People's Game

  • I support SD

    I support SD
  • Supporters Direct

    Supporters Direct
  • Football Supporters Europe

    Football Supporters Europe
  • Venezia United

    Venezia United
  • Sogno Cavese

    Sogno Cavese
  • sosteniamolancona

  • MyRoma

    MyRoma
  • paperblog

Brescia atto secondo

Posted by thepeoplesgame su 31 marzo 2010

Da Brescia Oggi un articolo sull’incontro sull’iniziativa dei tifosi biancoblù che si è svolto venerdì sera

Azionariato popolare unica via

L’INCONTRO. I tifosi della Curva Nord insistono nel progetto di dare maggior peso ai tifosi nella gestione della società
L’obiettivo è creare un’associazione di supporter come in Spagna Inghilterra e Germania

Il progetto di azionariato popolare va avanti. Nel secondo incontro, dopo il primo del 18 dicembre, i tifosi della Curva Nord Brescia 1911 hanno chiamato al museo di scienze naturali esperti del settore per illustrare l’obiettivo «di far rinascere il Brescia Calcio dalla base»: Antonia Hagemann, Evelina Pecciarini e Diego Riva dell’associazione «Supporters Direct», nata per aiutare i tifosi a mettersi insieme per formare trust (associazioni, gruppi di sostenitori), per «pesare» nella guida del club.
Il sogno della Nord è partecipare direttamente alla gestione del Brescia Calcio, «coinvolgere i cittadini in un’avventura mai tentata prima in Italia – le parole del portavoce Diego Piccinelli -. Ed è possibile creando un’associazione no profit sul modello già sperimentato con successo in Inghilterra, Spagna e Germania».
«I tifosi devono occuparsi più da vicino della propria squadra – aggiunge Claudio Arrighini di Brescia 1911 -, non vogliamo aspettare l’avvento di qualche magnate, ma crescere con i nostri colori, la nostra realtà e le nostre idee. L’idea di associazione che abbiamo in mente non ha scopi di lucro, vuole solo coinvolgere la comunità per valorizzare il territorio, promuovendo iniziative a largo raggio e riportando finalmente i tifosi allo stadio. E, se possibile, confrontarsi con chiunque rappresenti il Brescia Calcio».

«Supporters Direct» ha questa finalità. In pochi anni in Europa sono nati 170 trust con 120mila iscritti. Il maggior numero è del Manchester United con 36mila soci. Questi sostenitori non solo vantano una presenza nel consiglio direttivo, ma sono essi stessi proprietari del club e intervengono in modo diretto anche economicamente.
«IL PRESIDENTE dell’Uefa Michel Platini ha sempre definito i tifosi come linfa vitale – dice Antonia Hagemann – e un altro mostro sacro del calcio mondiale, Karl Heinz Rumenigge, sostiene che i tifosi dovrebbero essere padroni dei club». Gli esempi che alimentano la speranza dei tifosi della Nord sono numerosi: i trust di supporters in Spagna si sono riuniti in una federazione e ne sono sorti di grandi club come Ambrugo e Sporting Lisbona, oltre a Manchester United.
Il consigliere comunale Claudio Bragaglio si dichiara «entusiasta della proposta. Abbiamo ammirato i modelli inglesi e spagnoli, bisogna seguirli per raggiungere l’obiettivo con gradualità». Cauto l’assessore allo sport Massimo Bianchini: «Siamo sempre lieti di appoggiare nuove iniziative, ma prima serve un’analisi approfondita». M.SER.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: