the People's Game

  • I support SD

    I support SD
  • Supporters Direct

    Supporters Direct
  • Football Supporters Europe

    Football Supporters Europe
  • Venezia United

    Venezia United
  • Sogno Cavese

    Sogno Cavese
  • sosteniamolancona

  • MyRoma

    MyRoma
  • paperblog

5 cose da sapere sul proprietario della tua squadra

Posted by thepeoplesgame su 17 marzo 2010

Le ha individuate David Conn, giornalista del Guardian, particolarmente attento ai temi della proprietà e della gestione dei club inglesi. Ecco la sua checklist:

1 – Conosci chi sono i singoli individui che possiedono il tuo club? Non è sempre socntato che la risposta sia un sì.

2 – Conosci chiaramente quali sono le loro motivazioni, e se hanno dei progetti sostenibili per il club? Sono tifosi che vogliono contribuire al futuro e alla salute del club, e/o, se hanno altri motivi, li hanno ben spiegati?

3 – Sai quali strutture stanno utilizzando? Ci sono giochi di partecipazioni finanziarie, in particolare volti ad evitare le tasse nazionali?

4 – Sai se hanno messo denaro nel club per poterlo investire, e se sì in che modo?

5 – Sai se hanno ricevuto denaro dal club, a titolo di stipendio, dividendi, interessi su prestiti, e se sì quanto?

Lo spunto per il “questionario” arriva dal caso del Leeds, la cui proprietà è passata a delle holding in modo da eludere il fisco, ed i nomi degli individui a cui il club fa capo non sono mai trapelati.

Il Ministro dello Sport, i gruppi di tifosi del Leeds, la Football Supporters Federation e Supporters Direct hanno chiesto trasparenza sulla questione. “I tifosi di qualsiasi club hanno il diritto di sapere chi sono i proprietari” ha detto il Ministro Sutcliffe. “Vogliamo vedere maggiore rappresentazione dei tifosi nel modo in cui i club sono gestiti ed una ben più grande trasparenza e responsabilità. La Lega dovrebbe insistere perchè i club rendano pubblico il nome dei loro proprietari.” Per ora, resta facoltativo.

Mawhinney, che ha guidato la Lega per sette anni, cercando di fare delle riforme in tal senso, sostene che rendere noti al pubblico i nomi degli azionisti rafforzerebbe le società. “I club sono lì per i loro tifosi” dice un rappresentante dei supporters del Leeds “e la proprietà dovrebbe riflettere ciò ed essere più trasparente possibile.”

Dopo le notizie, l’editoriale di David Conn: la principale ragione perchè è importante conoscere chi possiede i club, sostiene Conn, è il primo requisito della sua relazione con i tifosi, ovvero che il club è innanzitutto una istituzione, sportiva e sociale, che deve anche un business sano per sostenersi.  L’articolo ripercorre quanto è successo a riguardo nel calcio inglese degli ultimi decenni, dalle quotazioni al ritiro dalla Borsa  all’arrivo dei nuovi proprietari. E si fa caso proprio al termine: prima di parlava di drigenti, di presidenti, “custodi” di un bene comunitario, ora di proprietari, perchè i club sono diventati in realtà società commericali, con azioni che  chiunque può vendere e comprare.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: