the People's Game

  • I support SD

    I support SD
  • Supporters Direct

    Supporters Direct
  • Football Supporters Europe

    Football Supporters Europe
  • Venezia United

    Venezia United
  • Sogno Cavese

    Sogno Cavese
  • sosteniamolancona

  • MyRoma

    MyRoma
  • paperblog

Euro 2016? No grazie

Posted by thepeoplesgame su 9 marzo 2010

Sta avendo un ottimo riscontro, grazie al passaparola  ad internet, la campagna  “Euro 2016? No grazie”, contro l’assegnazione all’Italia dei Campionati Europei del 2016, promossa dall’avvocato Lorenzo Contucci tramite il suo sito web asromaultras.org.

Una iniziativa che si lega a doppio filo alla battaglia contro la tessera del tifoso ed in generale alla difesa dei diritti di chi vuole vivere in prima persona la propria passione per il calcio.

Questo il messaggio diffuso dagli organizzatori:

Crediamo che l’Italia non abbia il diritto di organizzare gli Europei del 2016. Il nostro governo – attraverso il Ministro dell’Interno – mantiene l’ordine pubblico operando discriminazioni territoriali e chiudendo i settori ospiti.
Molte partite importanti vengono vietate ai tifosi che non vivono nella città dove il match è giocato. 
Stanno facendo tutto questo solo per sostenere il progetto “tessera del tifoso”, che non è dedicato ai tifosi, come dicono, ma è solo finalizzato ad ottenere più soldi da loro.
Gli stadi italiani sono sempre più vuoti in paragone agli anni passati e nelle serie inferiori il calcio sta morendo.
Chiudere i settori ospiti e inserire discriminazioni territoriali per comprare i biglietti, dimostra semplicemente una cosa: l’Italia non può organizzare gli Europei del 2016.

Per aderire alla campagna “basta” copiare lo stesso testo, in inglese, ed inviarlo all’indirizzo email info@uefa.com con oggetto “Can Italy organize Euro 2016?”

We believe that Italy doesn’t deserve the right to organize Euro 2016.
Our government – through the Interior Ministry – keeps public order operating territorial discrimination and closing away ends.
Lots of important matches are forbidden to fans who don’t live in the city where the game is played.
They are doing this only to support the “tessera del tifoso” project, which is not dedicated to the fans, as they say, but only to get more money from them. 
Italian stadia are the more and more empty compared to past years and in the lower leagues football is dying.
Closing away ends and putting territorial discrimination to buy tickets, simply demonstrates one thing: Italy can’t organize Euro 2016.

Sono invitati a partecipare i tifosi di tutte le nazioni europee.

Chi è iscritto a Facebook può inoltre aderire al gruppo EURO 2016? NO GRAZIE che conta già oltre 2.500 partecipanti.

Per saperne di più: la pagina ufficiale dell’iniziativa ed un articolo a riguardo sul Messaggero.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: