the People's Game

  • I support SD

    I support SD
  • Supporters Direct

    Supporters Direct
  • Football Supporters Europe

    Football Supporters Europe
  • Venezia United

    Venezia United
  • Sogno Cavese

    Sogno Cavese
  • sosteniamolancona

  • MyRoma

    MyRoma
  • paperblog

Benvenuti!

Posted by thepeoplesgame su 10 settembre 2009

The People’s Game nasce con l’intento di raccogliere le iniziative dei tifosi italiani alla ricerca di un ruolo attivo nella proprietà e nella gestione dei loro club, e per seguirne l’evoluzione, e per cercare di diffondere anche in Italia un approccio al calcio che esalti e rispetti la passione ed i sentimenti dei tifosi, troppo spesso ignorati o peggio ancora calpestati da chi decide le sorti delle squadre, e può farlo solo grazie al proprio portafoglio.

Un ruolo attivo dei supporters nella governance e nella struttura proprietaria dei club è riconosciuto e sostenuto dalle istituzioni europee e perfino dall’Uefa, insospettabile fino a pochissimi anni fa, ed in particolare dal suo presidente Michel Platini. In altri Paesi europei si sono compiuti a riguardo passi molto importanti, in Italia siamo ai primissimi passi, spesso compiuti in situazioni emergenza, quasi sempre senza risultati tangibili. Ciclicamente si parla di azionariato popolare, citando il Barcellona, ma lasciando che restino solo parole vuote, buone per qualche intervista sui giornali, in attesa del riccone di turno che salvi la baracca fino alla crisi successiva.

Qualcosa sta cominciando a muoversi, a livello di iniziative ma anche di consapevolezza, perché fondamentalmente da noi il problema è che da noi sembra impossibile, un’utopia, un’idea irrealizzabile che i tifosi possano essere proprietari di una squadra, o comunque di una quota del capitale sociale, o avere una qualche forma di rappresentanza all’interno della dirigenza del club. A rendere più difficile il raggiungimento dei risultati concreti ottenuti neanche troppo lontano dai nostri confini è proprio, prima di tutto, il modo in cui il calcio viene vissuto in Italia: il principale ostacolo è forse proprio la mentalità del tifoso italiano.

Lo ha spiegato perfettamente Stefano Faccendini in un’intervista:

“L’onere maggiore comunque qui e’ dei tifosi. E’ arrivato il momento di prendersi più responsabilità. Ormai non basta più andare allo stadio e tifare oppure contestare, protestare e boicottare. Bisogna impegnarsi in prima persona, sono i tifosi, quelli veri e disinteressati, che hanno a cuore veramente il futuro della squadra, a doverla difendere e far capire che non si tratta soltanto di uno sport. In Inghilterra lo hanno compreso e hanno agito. In molti casi scampato un pericolo, o subito un’ingiustizia, sono subentrati loro per evitare il ripetersi di certe circostanze. Tirarsi da parte e aspettare il prossimo salvatore milionario per poi insultarlo quando le cose non vanno più bene è troppo comodo. È sbagliato.”

A livello personale, da tifosa attaccatissima alla propria (piccola) squadra, giornalista sportiva e studentessa di economia e commercio, ho sempre cercato di approfondire i temi della gestione dello sport ed in particolare del calcio, trovandomi però sempre più spesso a fare i conti solo con il marketing dei grandi club e con sponsorizzazioni milionarie, quando di più lontano dalla mia esperienza ma anche dal mio sentire di tifosa. È al movimento dei trust inglesi, e poi a quanto avviene nel resto d’Europa, grazie anche a qualche incontro decisivo ed alla conseguente collaborazione con Supporters Direct, che mi sono davvero appassionata, trovando nei temi della proprietà e governante quella che spero possa essere la mia piccola missione nel mondo del calcio al di fuori della mia squadra.

Ecco quindi, oltre ad una tesi in perenne stato di lavorazione, questo blog, che mi auguro possa essere utile e possa raccogliere tante belle storie.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: